Content Marketing 2021
Tutto quello che dovresti sapere

Comunicare sul web
Autore:

Quest’anno più che mai, che tu abbia un’azienda o che tu sia un professionista, dovrai farti notare e pianificare una corretta comunicazione. L’anno che abbiamo passato è stato duro e difficile ma un buon content marketing nel 2021 potrà fare la differenza.

Vediamo insieme quali sono i trend di questo nuovo anno e su cosa dovremmo tutti concentrare le nostre attenzioni

copertina i consigli di Alessandra

1. Video: sempre di più

2. Contenuti: maggiore quantità e qualità

3. Email marketing: definiamo e manteniamo il nostro pubblico

4. Social: per raccontare la nostra storia

5. Organizza le tue strategie

La prima cosa da tenere in considerazione è la scelta di una forma di comunicazione sempre più personale. Una tendenza che si è andata definendo negli ultimi anni ma che oggi sembra essere imprescindibile: se siete un imprenditore o un libero professionista dovete essere in prima linea.

verso il 2021

Video: sempre di più



La comunicazione passa dal video. Per alcuni niente di nuovo, già lo scorso anno gli esperti e i consulenti di comunicazione vi avranno suggerito di organizzare dei video da inserire nel vostro blog, nel vostro e-commerce e nei vostri canali social. Questo nuovo anno parte proprio all’insegna di questa tecnica che sembra ormai diventata fondamentale nella comunicazione.

ATTENZIONE PERÒ

Fare un buon video non è così semplice. Soprattutto se siete alle prime armi potrebbe risultare difficoltoso parlare di fronte a una webcam. Il mio consiglio è quello di preparare un discorso scritto da leggere.

ciack

Ancora meglio, selezionate i contenuti del vostro blog che portano maggior traffico al vostro sito, curateli alla perfezione e iniziate leggendo quelli. Se il contenuto risulta troppo lungo provate a fare un riassunto dei punti principali, rimandando chi vi ascolta ad approfondire leggendo il testo.

Se invece avete già dei contenuti video che funzionano, provate a migliorarli.

Come migliorare i propri video?

- attenzione all’introduzione che deve essere accattivante, chiara e parlare subito del tema principale che verrà trattato nel video

- trascrivete quello che dite e aggiungete il testo dopo il video

- se non lo avete già fatto, inserite i sottotitoli in modo che sia più facile seguirvi


Se dovete iniziare da zero ricordate di scegliere con attenzione il luogo dei vostri video, con la giusta luce e che sia al riparo da fonti di rumore che potrebbero disturbarvi.


Contenuti maggiore quantità e qualità


I contenuti, che siano video, scritti o fotografici, sono sempre più al centro dell’attenzione. Nel 2021 la parola d’ordine sarà qualità. Contenuti sempre più chiari, interessanti e che rispondano alle necessità degli utenti.

Per quanto riguarda il blog aziendale è necessario dare sempre di più un tocco di personalità. STOP a contenuti sterili, poco coinvolgenti e che non vi rappresentino.

qualità

Chi segue i vostri contenuti dovrà saper raccontare la vostra storia e documentare quello che succede nella vostra attività di tutti i giorni.

ATTENZIONE PERÒ

Se avete aperto un sito internet da poco e avete ancora poca visibilità potrebbe essere necessario inizialmente inserire una mole di contenuti. Il mio consiglio è sicuramente quello di affidarsi a un professionista della comunicazione sul web che sappia consigliarvi in questo senso, anche in base a quali sono le vostre necessità e il vostro budget a disposizione.

IN PIÙ...

Per chi crea contenuti: cercate di porre maggiore attenzione all’impostazione grafica del contenuto e alle immagini che scegliete. La cosa migliore sarebbe quella di pianificare il lavoro inserendo anche dei servizi fotografici specifici.

Email marketing: definiamo e manteniamo il nostro pubblico



email-marketing

Anche la funzione dell’email marketing cresce di importanza. Fondamentale però inserirlo in un piano di comunicazione ben fatto in modo che tutto si incastri alla perfezione.

Se avete creato dei contenuti interessanti per il vostro sito, un buon piano di email marketing può fare la differenza per condividerli con le persone giuste, il pubblico che vi segue e vi conosce.

È un modo perfetto anche per fidelizzare i clienti. Dedicate alla gestione del vostro database un tempo determinato in modo da seguire il numero di iscritti alla newsletter, il tempo di iscrizione etc.

In questo modo potrete anche pianificare delle offerte specifiche per un certo gruppo di iscritti, creare una comunicazione più coinvolgente e, anche in questo caso, personalizzare al massimo!

ATTENZIONE PERÒ

L’invio di newsletter funziona con un certo numero di destinatari. Se avete iniziato la vostra attività da poco o non avete un numero elevato di contatti cercate di ampliarlo il più possibile e programmate bene il lavoro in modo da inviare regolarmente le vostre informazioni.

Tenete conto che ogni giorno ciascuno di noi riceve decina di newsletter con offerte, informazioni e curiosità. La nostra priorità sarà quella di NON finire nello SPAM!

Social: per raccontare la nostra storia


Come forse avrete immaginato, i social acquistano sempre maggiore importanza nella comunicazione. Anche in questo caso andrebbero utilizzati per raccontare la propria storia professionale e lavorativa: un nuovo ordine, le difficoltà di ogni giorno, i piccoli e i grandi successi.

IMPORTANTE

social media

Dividete i vostri canali social aziendali da quelli privati e sfruttate tutte le potenzialità degli account business per Facebook, Instagram, Twitter.

Anche in questo caso, come per le email, cercate di essere sempre presenti dandovi degli appuntamenti fissi. Se non riuscite ad essere presenti con un post ogni giorno datevi delle scadenze (una / due volta a settimana ad esempio) ma non lasciate trascorrere troppo tempo tra un post e l’altro.

Fate in modo che il vostro canale social racconti la vostra storia di tutti i giorni e sia un modo per condividere al massimo i vostri contenuti.


Organizza le tue strategie


In un contesto sempre più ricco di risorse e mezzi di comunicazione è fondamentale pianificare e organizzare alla perfezione la propria strategia di comunicazione.

Questo vale sia per i contenuti del vostro sito che per i post dei social, per le offerte, per le email e per qualunque azione decidiate di fare durante l’anno.

L’alternativa all’organizzazione? Il fallimento dei vostri piani.

organizzazione lavoro azienda

E tu hai già pianificato la comunicazione della tua azienda per il 2021?

NON PERDERE TEMPO!

Richiedi una consulenza gratuita

Articoli in evidenza

Target e Personas

Cosa sono e come usarli per vendere di più sul web

Come si evolve il SEO, migliorare il posizionamento su google.

Gli aggiornamenti dell' algoritmo di google.

A scuola di contenuti

Oggi parliamo di come scrivere un buon articolo per essere letti nel web

Quanto costa fare un sito

Scopri il prezzo giusto per fare un sito internet

I più visti

Font-size CSS per una tipografia fluida e responsive.

px – em – rem – vw – vh – vmin – emax: la guida alle unità di misura dei font, per capirne le differenze, come e quando utilizzarle

Usare i CSS per creare splendidi effetti di sovrapposizione di testi, immagini e colori

Ovvero come realizzare le dissolvenze e i mascheramenti tipici dei programmi più avanzati di fotoritocco con gli attributi CSS Mix-blend-mode e background-clip: text

Come realizzare uno schema colori professionale per un sito web.

Ovvero adatto al prodotto/servizio di cui si occupa la tua interfaccia, accessibile a tutti e in grado di condizionare le conversioni e le scelte dei tuoi utenti

Automatizzare combinazioni di colori armoniose sul tuo sito web con LESS

Ovvero come passare dalla teoria del colore alla pratica della programmazione di un sistema di colori generato da un colore primario

Centrare un DIV dentro un altro DIV

5 metodi per centrare un DIV in orizzontale e in verticale in una pagina HTML con gli stili CSS, o all’interno di una pagina reattiva bootstrap