Meglio una pagina Facebook oggi o un sito internet domani?
Vale più una buona pagina Facebook o un sito internet di qualità?

Siti internet
Autore:

Questa è una delle domande più frequenti che si pongono tutti i giorni migliaia di imprenditori che vogliono provare ad avvicinarsi al mondo di internet per trovare nuovi clienti sulla rete.

Ma quale è la strada migliore da prendere per iniziare questo percorso:
“investire sui social o realizzare un sito internet”?

La risposta più corretta è quella di fare entrambe le cose, sviluppando un progetto integrato che ci possa aiutare a raggiungere l’obiettivo che si pongono tutte le attività: “Aumentare la visibilità, i contatti e di conseguenza le vendite”.

Quindi per iniziare cosa posso consigliare?
Prima di tutto realizzare un buon sito internet che possa aiutarvi a presentare al meglio la vostra azienda e i vostri prodotti, successivamente aprire una pagina Facebook ben fatta, con tutti i riferimenti che portino l’utente a visitare il vostro nuovo sito per supportarlo e promuoverlo.
Questo è quello che suggerisco a tutti i miei clienti per ottenere il massimo dei risultati.

Molto spesso invece si è portati a fare prima un’attività social, per semplicità di creazione e di utilizzo, ma soprattutto per l’idea che tramite Facebook si possano raggiungere facilmente e velocemente obiettivi di vendita, investendo poco tempo e pochi soldi facendo magari lavorare altri.
Purtroppo questa idea è solo un’utopia: la realtà e che per raggiungere obiettivi importanti è necessario investire tempo e denaro, su progetti ragionati e supportati da professionisti del settore.



Cosa possiamo fare allora per iniziare una giusta attività sul web?
Per prima cosa è necessario capire come funzionano il web, il mondo dei social e come va gestito un sito internet prima di cominciare ad investire su internet. Come seconda cosa è fondamentale definire gli obiettivi da raggiungere su internet con il vostro progetto web. Perché è importante capire prima di fare? Perché sbagliare sul web è molto facile, in un mondo in continua evoluzione: se abbiamo pianificato male le nostre attività e/o il nostro investimento nessuno ci rimborserà!!
Quindi “capire prima di fare” è fondamentale.

In ultimo è importante quantificare bene il budget da investire nel vostro progetto: è l’attività più “dolorosa” per ogni imprenditore, ma è quella che può definire la velocità per la buona riuscita del progetto stesso. Questo aspetto è fondamentale sia nel caso in cui si voglia effettuare solo un’attività social, sia nel caso in cui si voglia realizzare un progetto “completo” (sito internet, più attività SEO e attività Social).

Quando fare invece solo una pagina Facebook?
Per ogni azienda, professionisti o artigiani, avere una pagina facebook è diventata oggi una cosa normale, anche se sfruttata al minimo, soprattutto perché è gratuita se gestita in autonomia. Ciò che fa la differenza per far funzionare bene la vostra pagina Facebook in autonomia è quanto tempo abbiamo da dedicargli e cosa vogliamo ottenere dall’attività svolta per farci trovare da nuovi clienti. Questo non vuol dire che fare solo una pagina Facebook sia sbagliato: ma è importante capire che per aumentare la vostra visibilità e far crescere il vostro brand è necessario investire tempo e denaro con esperienza e studio sia da parte vostra o con il supporto di agenzie e professionisti del settore.

Con questi miei brevi suggerimenti, spero di avervi aiutato a capire meglio cosa fare prima di realizzare il vostro progetto sulla rete, sia se volete creare solo una pagina Facebook, sia se siete interessati ad un progetto web integrato con la realizzazione di un vostro sito internet.

Per concludere, posso solo consigliarvi di capire bene cosa fare prima di intraprendere il vostro progetto per promuovere la vostra attività sulla rete. Ricordate il proverbio “Chi più spende meno spende”, quindi prima di partire fate sempre le vostre considerazioni rispetto all’obiettivo che volete ottenere.

foto e immagini https://pixabay.com/it

Articoli in evidenza

Target e Personas

Cosa sono e come usarli per vendere di più sul web

Come si evolve il SEO, migliorare il posizionamento su google.

Gli aggiornamenti dell' algoritmo di google.

A scuola di contenuti

Oggi parliamo di come scrivere un buon articolo per essere letti nel web

Quanto costa fare un sito

Scopri il prezzo giusto per fare un sito internet

I più visti

Font-size CSS per una tipografia fluida e responsive.

px – em – rem – vw – vh – vmin – emax: la guida alle unità di misura dei font, per capirne le differenze, come e quando utilizzarle

Usare i CSS per creare splendidi effetti di sovrapposizione di testi, immagini e colori

Ovvero come realizzare le dissolvenze e i mascheramenti tipici dei programmi più avanzati di fotoritocco con gli attributi CSS Mix-blend-mode e background-clip: text

Come realizzare uno schema colori professionale per un sito web.

Ovvero adatto al prodotto/servizio di cui si occupa la tua interfaccia, accessibile a tutti e in grado di condizionare le conversioni e le scelte dei tuoi utenti

Automatizzare combinazioni di colori armoniose sul tuo sito web con LESS

Ovvero come passare dalla teoria del colore alla pratica della programmazione di un sistema di colori generato da un colore primario

Centrare un DIV dentro un altro DIV

5 metodi per centrare un DIV in orizzontale e in verticale in una pagina HTML con gli stili CSS, o all’interno di una pagina reattiva bootstrap