Come vestirsi per un evento
5 consigli per essere sempre ben vestiti

Comunicazione verbale
Autore:

Quando si parla di comunicazione anche il semplice vestirsi per un evento può diventare un problema perché, se giustamente “l’abito non fa il monaco” è vero che “anche l’occhio vuole la sua parte” e un professionista che si rispetti deve sempre essere all’altezza della situazione.
Terminati i luoghi comuni e passata la saggezza popolare dobbiamo affrontare con serietà un problema che angoscia soprattutto le signore: come vestirsi per un evento?

Amici uomini non pensate che sia semplice vanità, qui si parla di affrontare problematiche pratiche e molto serie! Eleganza e sobrietà sono d’obbligo mentre la praticità è necessaria per affrontare magari molte ore in piedi precedute da lunghi viaggi…

Su tutto questo stavo riflettendo preparandomi per il mio prossimo evento, domani infatti sarò a Vinitaly 2018 e la giornata si svolgerà, molto probabilmente così: 4 ore di macchina all’andata, tutto il giorno in piedi camminando da uno stand all’altro, da un padiglione all’altro, interviste, foto, pubbliche relazioni, sosta obbligata alla press area per aggiornare siti e social, saluti vari, altre 4 ore per il rientro. La domanda sorge spontanea: Cosa mi metto? Eh si perché questa maratona necessita di abiti e scarpe comode ma non ci si può certo presentare in tuta o in jeans, senza contare che all’interno dei padiglioni le temperature sono sempre molto alte mentre all’esterno…bhè l’esterno è un’incognita.

Ecco quindi il mio piano di azione:

1. Vestirsi “a strati” in modo da poter togliere o mettere velocemente una maglia ei passaggi fra un padiglione e l’altro;

2. Portare una giacca di piccole dimensioni che possa entrare in una borsa in modo da avere le mani libere ma da poterla mettere all’occorrenza;

3. Borsa grande a tratti grandissima che possa contenere: computer, macchina fotografica, una giacca - v.il punto 2- , un taccuino per prendere appunti ed eventualmente una maglia - v. punto 1- ;

4. Banditi pantaloni, camicie o qualunque cosa che possa spigiacchiarsi durante il viaggio meglio optare per leggins o calze - ma non troppo fine perché potrebbero rompersi e quindi dovreste infilarne un altro paio nella borsa grande!- con una gonna o un abitino leggero magari accompagnato da un coprispalle o da uno scialle;

5. Terminiamo con le scarpe, croce e delizia di tutte le donne: se avete un paio di scarpe con il tacco veramente comode, se esistono, ben vengano ma, se a fine giornata dovete zoppicare con le vesciche ai piedi meglio optare per un paio di scarpe piane come faccio sempre.


scarpe

Un ultimo consiglio: qualunque sia il vostro abbigliamento siate sempre voi stesse e non vestitevi mai per apparire perché il vostro abito sarà, in queste occasioni, il vostro biglietto da visita.


Articoli in evidenza

Quanto vale un sorriso o un saluto?

Due gesti semplici e naturali che valgono piu di mille parole

Mettersi in proprio con successo

8 consigli per mettersi in proprio e non fallire

Mi piacerebbe capire meglio come funziona internet

Cosa bisogna conoscere veramente bene del web per poterlo utilizzare al meglio

6 Consigli utili prima di acquistare un sito internet

Come scegliere l’azienda giusta per farsi realizzare il sito ideale per la vostra attività

Scrivere una presentazione di se stessi

Presentarsi bene e in poche parole

I più visti

Coronavirus cosa fare se hai un Hotel

Strategie e idee per contrastare questa emergenza

Scrivere una presentazione di se stessi

Presentarsi bene e in poche parole