Il valore del packaging
Quanto vale il packaging per la vendita di un prodotto

Packaging
Autore:

Il packaging è un aspetto che molti imprenditori e artigiani sottovalutano nei loro progetti di comunicazione e marketing per promuovere e vendere i loro prodotti.

I motivi di questa scelta poco saggia e a volte addirittura dannosa possono essere diversi, ma quello più evidente e comune che frena molti imprenditori a fare questo passo è sicuramente quello economico.

I piccoli o giovani imprenditori, spaventati molto spesso di un costo oneroso del packaging che a volte è maggiore a quello del costo di produzione del prodotto principale, rinunciano alla scatola che dovrà presentare il loro prodotto, perdendo il 50% delle possibilità che vengano scelti dal mercato.

Molte attività si giustificano di avere un packaging di bassa qualità, evidenziando però che il loro investimento è stato fatto esclusivamente sul prodotto e sulla sua qualità, lasciando indietro il resto, ma purtroppo è un errore frequente.

Facciamo un esempio pratico per capire meglio:
Molte cantine pensano che per vendere i loro vini basti creare un eccellente prodotto, e questo si venda da solo per la sua qualità e bontà. Che ci sia dietro un grande lavoro e una grande passione per crearlo, ma ancora siamo lontani per far capire al cliente il valore della nostra fatica per creare un vino di qualità.
Quindi come possiamo fare per trasmettere tutto questo? Tramite il packaging che tramite la sua forma, materiale e colori dovrà catturare l'attenzione del pubblico per essere scelto tra tutti i prodotto della concorrenza.

Il motivo di creare un buon packaging è che le persone sono abituate a comprare in maniera istintiva, prima si acquista con gli occhi e poi con il resto dei sensi. Quindi parliamo di un acquisto impulsivo e non riflessivo nella maggior parte delle volte, dove il cliente compra per emozione e non per qualità o gusto. Quindi un buon packaging è fondamentale per aiutarci a far si che si scelga il nostro prodotto invece di un altro, magari meno bello e affascinante.


packaging vino

La qualità del prodotto in ogni caso deve sempre essere l’elemento principale da tenere sotto controllo, anzi ad un buon packaging deve corrispondere un valore equivalente di prodotto o se non addirittura maggiore. Questo permetterà all’azienda di far conoscere le sue qualità e le sue peculiarità partendo dall’aspetto esteriore, arrivando fino a quello che tutti si aspettano, il riconoscimento della qualità della produzione del proprio prodotto.

Un buon packaging inoltre ci permetterà di giustificare un prezzo maggiore dei nostri prodotti, potendo dare una giustificazione non solo di qualità dello stesso, ma anche dal suo aspetto estetico e originale per distinguerlo dagli altri.

Il packaging a volte purtroppo supera la qualità del prodotto nella vendite dello stesso, ma non perdiamo mai di vista il valore qualitativo di cosa si produce.

La qualità in ogni caso deve rimanere il vero valore aggiunto di ogni prodotto, il packaging deve solo confermare l’amore e la passione che ogni azienda mette nella produzione delle proprie eccellenze evidenziandone bellezza e fascino.


Da questo breve articolo si può capire che ha volte solo l'attenzione alla qualità della produzione dei nostri prodotti non basta, anche il loro vestito e la loro presentazione tramite un buon packaging è fondamentale per venderli e promuoverli nel modo giusto. "Un buon prodotto a sempre bisogno di un buon vestito".

Articoli in evidenza

Vettorializzare un'immagine

Come rendere vettoriale un disegno a mano

Come passare un disegno dalla carta in digitale

Digitalizzare un disegno con photoshop

I più visti

Come passare un disegno dalla carta in digitale

Digitalizzare un disegno con photoshop